31 dic 2020

L'Islanda e (solo) alcune delle sue cascate.


Prima volta in Islanda? 

Anche se sembra che tutti siano già stati almeno una volta in Islanda, magari per qualcuno potrebbe non essere così e allora come dal titolo ecco una "guida" con (solo) alcune delle cascate che troverete su quest'isola meravigliosa, infatti l'Islanda ha molte cose da offrire, ma senza dubbio le cascate sono la cosa che troverete per la maggiore durante tutto il vostro viaggio. Senza nemmeno allontanarvi dalla strada principale troverete già le più famose, e con un po' di spirito d'avventura ne troverete di altrettante meno affollate e forse ancora più d'impatto.

In ogni stagione sono meravigliose, in alcuni periodi potrebbero essere chiuse per via del tempo, quindi limitano i passaggi o chiudono percorsi perché potrebbe essere rischioso passarci. Potrete trovare arcobaleni ad accogliervi e mi raccomando cercate di stare controvento altrimenti la doccia è assicurata!

Anche la cascata meno conosciuta potrebbe meritare una visita.

17 nov 2020

PETRA by night: La Magia da Mille e una Notte


Ho appena letto un blog post su Petra by Night che secondo me non rispecchia assolutamente la verità, ma ad ognuno il suo personale giudizio, così ho deciso di scrivere la mia su questa esperienza da mille e una notte, per ricordare un bel momento a chi ci è già stato o far sognare chi ancora deve visitare questo luogo magico.

Partiamo innanzitutto dal fatto che il nostro viaggio (organizzato come tutti da noi senza nessun tipo di tour operator) non prevedeva l'ingresso a Petra di sera, non ricordo il perché non l'avessimo messo in programma, forse nelle due sere in cui avevamo pernottato a Petra non era in programmazione l'evento e poi alla fine le nostre serate a Petra sono state abbastanza movimentate già di per se, ma questo sarà uno dei prossimi racconti.

Infatti non tutte le sere si può assistere a Petra by Night, ma se vi ho convinto e volete organizzarlo dovete ricordarvi che l'evento si svolge solo il lunedì, il mercoledì e il giovedì e l'ingresso costa 17 JOD (circa 20€)

7 giu 2020

Le 10 cose che tutti conoscono da fare assolutamente a New York


New York è la città in cui tutti vorrebbero andare, per me non è mai stato così. Non ho mai avuto quel desiderio di andare a New York. La maggior parte delle persone fanno il loro grande viaggio nella grande mela per la prima volta, io ho scelto molti altri posti prima di New York addirittura ho scelto prima anche Los Angeles e fino al momento in cui ho prenotato non era il mio sogno andare a New York.


L'idea balenava comunque da qualche anno quindi perché no, in fondo New York è pur sempre New York. (in cinque righe ho già scritto New York 15 volte!)

Ho sempre pensato fosse una città sopravvalutata, e in effetti un po' lo è. Anche se devo dire che un pochino l'ho rivalutata, rimane comunque un posto dove non tornerei spesso e non vivrei MAI. Ovviamente è un parere personale, so che molti di voi amano follemente questa città, ma per me è talmente assurdo, forse l'abbiamo vista talmente tante volte nei film che è un po' come esserci stati milioni di volte.

16 mag 2020

ON THE ROAD attraversando l'Olanda


Ok, quante volte siamo andati ad Amsterdam senza sapere cosa invece ci riservano i Paesi Bassi fuori dalle tentazioni della capitale? Ad Amsterdam ci sono stata parecchie volte, la prima volta credo ormai più di dieci anni fa e a dire la verità neppure mi piaceva, poi qualcosa è cambiato, mi sono innamorata di questa città e ho rivalutato questo paese fatto di campi di tulipani e mulini a vento.



Ma oggi non vi parlerò ne dei campi di tulipani ne di Amsterdam, anche perché ci sarete stati sicuramente tutti... con questo post voglio raccontarvi il mio giro on the road a tappe per l'Olanda che ormai risale a qualche anno fa.


10 mag 2020

LOFOTEN Islands: l'avventura più innevata che mai.





Dopo quasi un mese da questa avventura, ho deciso di iniziare a trascrivere tutto qui su "carta", per avere mente lucida e ricordi freschi, in modo da poter raccontare al meglio l'avventura più innevata che mai. Non sono bravissima a scrivere, non sono una blogger o una fotografa ne tanto meno un influencer, ma siete stati così entusiasti dalle stories di Instagram per questo viaggio che non potevo esimermi dal raccontarvi tutto.

Non è una guida, non vi dirò cosa fare o tanto meno dove andare, ma vi dirò dove sono stata io, quando e qualche curiosità che magari può servire anche a voi. Ci sono stata solo una volta alle Lofoten e due in Norvegia, c'era stato quel weekend a Oslo molti anni fa, ma è tutta un'altra storia, capitale e isole non collimano affatto.

7 mag 2020

Un giorno a Burano e Come arrivarci senza passare da Venezia



Burano ormai diventata famosa per le sue case colorate, si sa è diventata meta ambitissima per i turisti stranieri e non. Se si va a Venezia, una tappa è d'obbligo anche alle isole più piccole ma di pari bellezza, effettivamente non si può negare l'unicità di queste isole.

Se per Venezia ci può volere anche più di un giorno per visitarla in tutto il suo splendore, complici anche i numerosi palazzi e gallerie d'arte, Burano la si può visitare interamente in meno di una giornata.

Se a Venezia ci arrivi direttamente in macchina grazie al Ponte della Libertà per arrivare a Burano devi per forza prendere un traghetto, se arrivi dall'aeroporto devi comunque passare per Venezia o Murano perché non ci sono collegamenti diretti. Ma poi da li ci sono un infinità di collegamenti per Burano, che risulta più lontana da Venezia.

29 apr 2020

Netherlands // Visit Keukenhof: uno dei parchi più belli al mondo


Keukenhof è uno dei parchi più belli al mondo, o per lo meno di quelli che ho visitato io fin'ora, ma rimane comunque uno dei parchi più grandi.

Situato in Olanda, la terra dei tulipani, dista poco più di 30 minuti da Amsterdam e poco meno di 30 dall'aeroporto di Schiphol. L'Olanda è ben collegata tra le varie città con mezzi pubblici, non dovreste faticare a trovare un pullman che vi porti direttamente al parco sia dalla Centraal Station che dall'aeroporto. Io l'ho sempre raggiunto in macchina perché di solito preferisco pernottare a Lisse che ad Amsterdam. Amsterdam è una bellissima città, una delle mie preferite, ma troppo turistica e cara, quindi di solito se posso la evito anche se ogni tanto mi piace farci un salto.

Così abituè dell'autonoleggio, esco agli arrivi, controllo che non ci sia il mio amato olandese ad aspettarmi con un palloncino "Welcome Home" comprato al negozietto di fiori li di fronte, colazione da Starbucks, sempre li di fronte, (si volo easyjet da Malpensa alle 6 am) corridoio a sinistra lungo e verso la fine a destra verso il check in della Hertz (che ancora mi da la macchina dopo tutte le multe prese in giro per il mondo!) una volta fatto il check in via per la porta che sembra una nave aerospaziale con le scale mobili, lungo corridoio da parte allo Sheraton e con l'ascensore scendi ai parcheggi e dopo aver collocato la macchina eccoci pronti a frecciare verso gli infiniti campi di tulipani con targa olandese.

22 apr 2020

Un giorno in Svizzera: la fiabesca cittadina di Thun


Sarà che abito sul lago di Como quindi i confini svizzeri sono abbastanza vicini, ma la Svizzera è ben collegata anche da treni che partono da Milano Centrale quindi facile e veloce da raggiungere.

Io prediligo la macchina appunto per la vicinanza, una volta a Como (circa un ora) è un attimo oltrepassare i confini e raggiungere Chiasso la prima città svizzera che s'incontra.

Per viaggiare in Svizzera in macchina, come ben saprete, ci vuole il bollino, costa 40€ e vale per un anno (Gennaio-Dicembre), ma le strade sono ben servite, pulite e ci sono sempre dei lavori in corso.
Ogni tanto si trovano anche degli autogrill, non spesso come in Italia ma ci sono, sono super puliti e costa tutto troppo, però col franco svizzero d'obbligo per il bagno, puoi riscattarlo sulla spesa, e come ho imparato dopo anni di osservazione dai cinesi, prendi una banana (l'unica cosa che costa un franco!) gratis. Mica male!
Attenzione, se ritornerete tardi verso l'Italia gli autogrill sono chiusi, ma se avete in tasca un po' di franchi potete prendere un caffè alle macchinette automatiche.

28 set 2015

On the Road di una settimana in Scozia


ed eccomi di nuovo qui...puntualissima, sul serio però, con un nuovo viaggio e una nuova avventura...ebbene si perchè anche la Scozia l'abbiamo esplorata.


Dopo aver prenotato un volo sola andata per l'Olanda, per due concerti acustici a cui non potevo di certo mancare, perchè rendere le cose facili, MAI! Ma ci piace cosi!
Quindi cambiamo paese e troviamo così per caso un volo abbastanza economico per Ediburgo, e via pronti a pianificare un tour in macchina di 7 giorni.

- DAY 1 -
Il giorno uno, in realtà prevede un giro per Amsterdam (ma questa è un altra storia!) infatti l'arrivo a Edimburgo è in tarda serata, tempo di prendere la macchina gialla (così la riconoscete!) a noleggio e andare a casa di questo sconosciuto detto Bart, trovato su AirBnB, che ci ospitava per la notte.